A cosa servono le pareti divisorie ufficio?

Gli spazi di un ufficio possono essere divisi in diversi modi, senza ricorrere ad opere murarie o invasive, grazie alle pareti divisorie ufficio.
In un ufficio, le pareti divisorie presentano molti vantaggi: oltre a quello più ovvio, ossia la divisione degli spazi e quindi la creazione di diversi ambienti di lavoro, le pareti divisorie possono costituire anche un elemento d’arredo e decorativo, e in certi casi possono essere considerate come un’utile integrazione agli armadi, agli archivi e alle librerie.
Esistono diversi tipi di pareti divisorie, e ognuna presenta delle caratteristiche e dei vantaggi specifici. Le pareti divisorie per ufficio possono essere divise in tre macrocategorie: le pareti attrezzate, le pareti divisorie in vetro e le pareti divisorie strutturali.

Pareti attrezzate

Le pareti attrezzate sono un perfetto esempio di come questo tipo di struttura possa essere usato non solo come separatore di ambienti, ma anche come “integrazione” del mobilio presente nell’ufficio. Le pareti attrezzate, infatti, possono contenere armadi, librerie e scaffali, e in questo modo, oltre a dividere gli spazio, ne creano di nuovi! Si tratta quindi di una soluzione consigliabile anche nel caso in cui gli spazi a diposizione non siamo molto ampi.

Pareti divisorie in vetro e strutturali

Le pareti divisorie in vetro presentano altri tipi di vantaggi. Grazie al materiale con cui sono realizzate, permettono di conferire all’ambiente in cui sono inserite un senso di luce e leggerezza. Anche se vengono usate per dividere uno spazio ampio in altri più piccoli, quindi, non conferiscono all’ambiente un senso di angustia e ristrettezza. Le pareti divisorie in vetro, inoltre, possono essere decorate con l’ausilio di speciali pellicole, permettendo quindi di abbellire e personalizzare l’ufficio.
Le pareti divisorie strutturali, infine, appaiono più come delle vere e proprie pareti e, come suggerisce il loro nome, sono dotate di una struttura più complessa. Disponibili in diversi materiali (vetro, legno…), le pareti strutturali dividono gli ambienti di un ufficio conferendo una certa eleganza e sono altamente personalizzabili per venire incontro alle esigenze più diverse.