Come scegliere l’arredo per ufficio

Quando ci si accinge a valutare quello che sarà l’arredamento per un ufficio generalmente ci si dovrebbe mettere comodi, analizzare gli spazi e le eventuali necessità. Non è infatti consigliabile prendere una decisione di questa importanza sulla base del puro piacere estetico degli oggetti e dell’arredamento complementare.

Per tale motivo a livello generale si tende a rivolgersi a delle aziende che operano nel settore arredamento e che accompagnino l’acquirente in tutte le tappe del suo acquisto. Carpire infatti le necessità attuali e future dell’acquirente e dell’ufficio da arredare non è infatti così semplice e scontato. Alla base della vendita devono esserci competenza e capacità di far fronte alle problematiche.

Sedute per attesa di RCP

RCP nasce in Italia e si occupa nello specifico della produzione e della vendita di complementi d’arredo per gli uffici. Tra le svariate possibilità di scelta propone apposite sedute per attesa. Le sedute realizzate da RCP rispondono ai principali requisiti di qualità e comfort combinandosi così con strutture di design contemporaneo e classico.

I modelli appartenenti alla linea Betty sono delle poltrone modulari generalmente composte da tre posti a sedere. Possono essere sia rivestite che con il materiale a vista, in entrambi i casi viene rispettato il fondamentale principio di comfort.

RCP presenta anche soluzioni differenti quali ad esempio le sedute della serie Kicca. Si tratta di una linea disponibile in varie grandezze, rifiniture e tinte. E’ composta da una seduta unita direttamente al poggiaschiena.

Vi sono poi delle situazioni più particolari che RCP tratta con la stessa cura ed interesse del resto della collezione. Per le sale d’attesa di piccole dimensioni nelle quali si ha la necessità di avere lo spazio facilmente sgomberabile RCP ha realizzato la soluzione Klipp. Si tratta di una seduta per attesa formata da quattro blocchi e da la possibilità di poterla ripiegare su sé stessa, così da permettere una riduzione degli spazi quando necessario.