Per proteggere adeguatamente merce ed archivi: gli armadi di sicurezza

Documenti cartacei, materiale audiovisivo, sostanze chimiche, merce di valore: la loro custodia può indurre l’azienda ad attrezzare il proprio ufficio con una cassaforte o con un armadio di sicurezza. La protezione di una parte del proprio archivio o della merce, infatti, si rende talvolta assolutamente necessaria, soprattutto in determinate circostanze ed in settori particolarmente “sensibili”. Per soddisfare tale bisogno, sono molte le case produttrici che offrono ai propri clienti diverse soluzioni e modelli di armadi di sicurezza, con diversi gradi di protezione e con vari dispositivi di chiusura.

Caratteristiche di un armadio di sicurezza

Un armadio di sicurezza deve garantire adeguata protezione a quanto vi è riposto, salvaguardandolo dai furti e resistendo ai tentativi di manomissione così come, se previsto, alle fiamme. Proprio per questo ne esistono molte tipologie: blindati, ignifughi, corazzati, a muro, con combinazione meccanica o con chiave, ad una o due ante. Ma non solo. Un buon armadio dovrà anche essere poco ingombrante: ecco la motivazione per la quale è possibile trovare sul mercato armadi di sicurezza delle misure più varie, onde poter permettere la loro ubicazione in qualsivoglia spazio; il design semplice e lineare, inoltre, si adatta perfettamente ad ogni tipologia di arredamento presente in ufficio. Tutto ciò non andrà, tuttavia, ad inficiare la capacità volumetrica di un armadio di sicurezza; la robustezza dei ripiani, inoltre, permette di custodire anche oggetti molto pesanti, come preziosi o sostanze pericolose.

Casseforti, cassette o armadi per proteggere in sicurezza merce o documenti

I motivi per cui un ufficio o una attività commerciale sono indotti a dotarsi di un armadio di sicurezza possono essere i più vari: dalla necessità di offrire adeguata protezione alla merce, come potrebbe essere per una gioielleria, alla custodia di documenti cartacei di particolare rilievo o di banconote. In quest’ultimo caso, specificatamente, potrebbe rendersi necessaria l’installazione di una cassetta di sicurezza ignifuga per preservare il contenuto anche in caso di incendio