Principali motivi per prevedere un buon isolamento acustico in ufficio

Uno degli aspetti che spesso si tralascia di prendere in considerazione durante la fase di progettazione di un ufficio è l’isolamento acustico. Tuttavia, alla luce delle statistiche e delle caratteristiche dell’immobile, esso risulta particolarmente importante: negli open space, a titolo esemplificativo, il 60% dei dipendenti ha dichiarato il riverbero essere il maggior motivo di fastidio. La nostra esperienza quotidiana ci induce a comprenderne le conseguenze: lavorare in un ambiente rumoroso ci rende irritabili, disattenti e, conseguentemente, meno produttivi; il 70% degli impiegati sostiene che potrebbe migliorare sensibilmente in qualità e quantità il proprio lavoro se potesse svolgerlo in un ambiente silenzioso. Ecco, dunque, i principali motivi per cui rendere efficiente l’ufficio anche dal punto di vista acustico.

Isolare acusticamente un ufficio: provvedimento necessario contro il riverbero

Le onde sonore si propagano per vibrazione. Pensiamo, ad esempio, al riverbero ovvero al fastidioso rumore di fondo prodotto dalla presenza di diverse persone nello stesso ambiente e che si presenta come un’eco ritardata, simile ad un “effetto caverna”: per eliminarlo, occorrerebbe insonorizzare soffitto e pavimento con un materiale fonoassorbente, come la lana di roccia o la lana di legno, celato in una controsoffittatura. Tale installazione, unitamente ai pannelli nello stesso materiale, contribuiranno notevolmente a rendere l’ufficio meno stressante per i dipendenti.

Scegliere la formula contact per l’isolamento acustico

Sale conferenze, ufficio di dirigenza, open space, reception: ogni ambiente ha diverse esigenze di isolamento acustico ed occorre, pertanto, una preventiva progettazione per garantire l’isolamento, onde evitare dispendiosi interventi successivi. La formula contract, anche in questo caso, può rivelarsi una scelta opportuna per rendere pienamente produttivo il proprio investimento, sia nel caso in cui stessimo allestendo il nostro nuovo ufficio, sia che fossimo in fase di ristrutturazione od ammodernamento: studiando preventivamente le caratteristiche del nostro immobile, infatti, ed tenendo presente le destinazioni di ogni ambiente, l’impresa che seguirà i lavori con la formula contract sarà in grado di consigliarci il miglior intervento da eseguire. Per rendere l’ufficio sempre più efficiente.