Category Archive Contract

Porte e serramenti per l’ufficio con forniture contract

porte e serramenti per l'ufficio

Come scegliere porte e serramenti per l’ufficio?

Porte, finestre e serramenti sono elementi essenziali per completare l’arredamento degli uffici; questi complementi devono essere scelti in base a criteri estetici e di funzionalità. Da una parte, infatti, i serramenti devono essere intonati al resto dell’arredamento; dall’altra, porte e finestre devono assicurare la massima praticità, resistenza e durevolezza. In entrambi i casi, perciò, è fondamentale che ogni elemento vada a inserirsi perfettamente nel contesto.

Quali sono i vantaggi delle forniture contract?

Le aziende che si occupano di forniture contract non si limitano a offrire ai propri clienti porte e finestre ma presentano una soluzione “chiavi in mano” personalizzata e completa. In questo modo, perciò, i clienti non devono rivolgersi a imprese diverse per portare a termine le varie fasi di realizzazione, ma possono affidare l’intero progetto a una singola azienda. La ristrutturazione dell’edificio, in questo modo, segue degli standard di qualità e può avvenire in tempi brevi e certi; allo stesso modo, il cliente può conoscere in anticipo il risultato e le spese da sostenere.

Porte e serramenti per l’ufficio: quale soluzione scegliere?

Chi deve ristrutturare il proprio ufficio ed è alla ricerca di porte e finestre può optare per una soluzione contract e rivolgersi a una delle aziende italiane che offrono questa interessante soluzione. Trattandosi di una fase piuttosto delicata e di fondamentale importanza, può essere estremamente utile rivolgersi a un esperto in grado di presentare una soluzione pensata su misura delle specifiche esigenze. Piuttosto che rivolgersi a un’azienda per acquistare porte e finestre e ad altre per l’installazione e per le altre fasi di lavorazione, può essere utile prendere in considerazione una soluzione contract. I professionisti della formula contract, in particolar modo, riescono a coordinare l’installazione dei nuovi serramenti con le altre fasi di ristrutturazione dell’ufficio.

Aziende contract italiane: in quali settori operano?

formula contract

Che cos’è la formula contract?

La formula contract è una soluzione “chiavi in mano” che le aziende specializzate offrono ai vari clienti. Questa formula comporta innumerevoli vantaggi sia per l’azienda sia per il cliente: la prima, infatti, può gestire tutte le fasi del progetto senza doversi confrontare con altre imprese, il secondo invece può conoscere in anticipo tempi e costi senza doversi preoccupare di tutte le fasi di progettazione e di realizzazione.

I settori di riferimento delle aziende contract italiane

Le aziende contract italiane operano essenzialmente nei settori dell’edilizia e della ristrutturazione di immobili. Che si tratti di un appartamento o di un ambiente da adibire a ufficio, la formula contract consente una gestione efficiente e conveniente sotto diversi punti di vista. Le aziende italiane che offrono soluzioni contract si occupano di tutte le fasi, dalla realizzazione degli impianti, delle pareti e dei pavimenti fino alla definizione delle migliori soluzioni d’arredo. In questo modo, le aziende contract possono fornire ai propri clienti un ambiente rifinito in ogni dettaglio e pronto per essere abitato o utilizzato come ufficio.

Quali sono i vantaggi della formula contract?

I vantaggi della formula contract sono diversi e meritano di essere presi in considerazione. Innanzitutto, affidando l’intero progetto a una singola azienda, si riducono le problematiche relative alla comunicazione con le singole imprese e al coordinamento dei vari staff. I clienti che non hanno la possibilità di seguire i vari sviluppi del progetto, inoltre, possono contare sull’esperienza e sulla professionalità di un team di esperti; ciò risulta particolarmente utile per chi vuole acquistare un immobile economico ma non vuole investire tempo e denaro nella ristrutturazione. Affidando il lavoro a un’azienda contract, è possibile ridurre le spese e le tempistiche senza rinunciare alla qualità dei materiali e al massimo comfort.

Cartongessi ufficio: i vantaggi della formula contract

cartongessi ufficio

A cosa servono le pareti in cartongesso per l’ufficio?

All’interno di un immobile adibito a ufficio, le pareti in cartongesso possono avere scopi differenti. Nella maggior parte dei casi, l’inserimento di una parete in cartongesso consente di creare un nuovo ambiente senza intraprendere un vero e proprio intervento edilizio. I cartongessi ufficio, infatti, possono essere inserite con relativa facilità nei contesti più disparati; che si tratti di dividere una stanza troppo ampia, di creare un piccolo ripostiglio o di separare le diverse postazioni di lavoro, le pareti in cartongesso rappresentano una valida soluzione da prendere in considerazione.

Cartongessi ufficio: perché optare per la formula contract?

L’inserimento di una parete in cartongesso non è certo difficoltoso come la creazione di una parete in muratura; nonostante ciò, si tratta pur sempre di una fase della ristrutturazione delicata e importante. Per questa ragione, è opportuno affidare questo intervento a un esperto nel settore, optando possibilmente per la formula contract. Chi sceglie la formula contract, nello specifico, affida tutte le fasi della ristrutturazione a uno stesso staff di professionisti; in questo modo, chi si occupa di realizzare le pareti in cartongesso può coordinarsi efficacemente con gli altri esperti coinvolti nel progetto.

Le soluzioni contract offerte da R.C.P.

R.C.P. è un’azienda padovana, leader nel settore della progettazione e della ristrutturazione di immobili; grazie a un efficiente team di tecnici, progettisti e arredatori, quest’azienda è in grado di offrire ai propri clienti convenienti soluzioni contract. Tra le varie fasi previste dalla formula contract, non manca l’inserimento di pareti in cartongesso; chi vuole perfezionare, rinnovare o stravolgere completamente il proprio ufficio, perciò, può affidare a R.C.P. un conveniente progetto “chiavi in mano”. In questo modo, l’ufficio sarà completato con una parete in cartongesso inserita perfettamente nel contesto di riferimento.

Librerie per ufficio: una scelta di classe

librerie per ufficio

Arredare con le librerie per ufficio

Gli ambienti lavorativi devono essere arredati con stile e con funzionalità, in modo da consentire, a chi vi passa molte ore al giorno, di operare in locali esteticamente piacevoli e, al tempo stesso, capaci di garantire la praticità e la massima funzionalità. Le librerie per ufficio rispondono pienamente a tutte queste diverse esigenze e si declinano in una grande varietà di modelli. Differenze di stile, di materiali e di colori sono in grado di far fronte alle più disparate esigenze e di arredare con gusto ogni tipo di ambiente.

In legno o in metallo

Meglio le librerie per ufficio in legno o quelle realizzate in metallo? Entrambe le soluzioni sono pratiche e belle a vedersi, di conseguenza la scelta può essere fatta basandosi sulle altre componenti d’arredo dell’ufficio e sul gusto personale. Pensare che le librerie in legno siano coniugabili solo a stili d’arredo tradizionali è un errore, perché le librerie per ufficio in legno possono avere anche un design molto lineare e minimalista o tinte chiare che ben si accostano ad arredi moderni. A loro volta, le librerie per ufficio in metallo o in legno e metallo riescono ad adattarsi altrettanto bene ad arredi tradizionali, sdrammatizzandoli e donando loro un tocco di leggerezza.

Come utilizzarle

Naturalmente, come tutte le librerie, anche quelle per ufficio sono destinate a ospitare libri, raccoglitori e oggettistica varia. Alcuni modelli, tuttavia, possono però avere anche un’altra funzione ed essere impiegati come pareti divisorie per creare più locali all’interno di un’unica stanza. Grazie a questa soluzione è possibile sfruttare in modo eccellente lo spazio a disposizione e dar vita ad angoli riservati e con maggiore privacy destinati allo svolgimento di lavori che richiedono  concentrazione, a ricercate sale d’attesa o a spazi riservati alle riunioni.

Quali sono i principali attori contract?

attori contract

Attori coinvolti nella formula del contract

La formula del contract è una nuova tipologia di business che coinvolge le varie aziende. Nel caso specifico si fa riferimento ad aziende che si occupano di arredamento ed, in Italia, questa nuova forma ha reso possibile l’internazionalizzazione di svariate attività che stavano riscontrando problemi legati all’espansione delle proprie risorse se mercati internazionali. Il contract si basa principalmente sul fatto che un’azienda inizi a concepire l’idea di porre in atto servizi più complessi; in queste circostanze si ha quindi un generale stravolgimento della struttura organizzativa di base. Per le aziende coinvolte in tale progetto è quindi necessario comprendere quali siano le dinamiche, le potenzialità e le difficoltà del mercato in cui si vanno ad immettere.

A chi si rivolge il contract

E’ importante rendersi conto del fatto che la formula del contract è ricolta non solo alle grandi aziende, ma anche alle piccole e medie imprese meno conosciute ma non per questo meno meritevoli di essere sul mercato. Il contract, nel settore dell’arredamento, si occupa per lo più di fornire le migliori soluzioni in maniera tale da creare e valorizzare gli spazi nella maniera più efficiente e funzionale possibile. Non è quindi necessario essere un’azienda dal nome conosciuto per avere all’interno della propria hall dei divani di qualità e funzionali agli spazi disponibili.

Attori contract

Nel settore dell’arredamento per uffici vi sono dei principali attori contract. I principali attori di un contract dipendono da quello che è il settore in cui l’azienda opera, per questo motivo è sempre necessario non creare un’unica soluzione per tutte le tipologie ma, anzi, valutare volta per volta quali possono essere gli attori coinvolti. Generalmente si parte dal vertice ed in tale circostanza il committente deciderà se avere l’effettivo controllo o delegare la funzione di selezione di fornitori ad un altro addetto.

Contract italiano protagonista a Teheran

International Expo Teheran

I vantaggi del contract italiano


Il marchio italiano dell’architettura, del design e della moda ha da sempre affascinato l’intero mondo. Il made in Italy si conferma sempre il numero uno per la qualità, l’accuratezza nella scelta dei materiali e per l’estrema eleganza. Allo stato attuale i colossi italiani della moda e del design sono i primi ed i favoriti in tutto il mondo.
L’arredamento di un’abitazione o, ad esempio, di un ufficio risulta essere uno degli elementi principali da prendere in considerazione quando ci si stabilisce in una nuova casa o si ha la necessità di dover rinnovare un certo ambiente. Infatti, così come accade per le abitazioni, anche gli uffici devono rispondere a delle specifiche necessità. Accoglienza e calore sono le prime richieste; ecco quindi che fanno il loro ingresso svariate aziende del panorama nazionale e specializzate nel contract italiano.

Iran International Expo Teheran


Dal 14 al 17 Gennaio Teheran sarà il palcoscenico di una delle manifestazioni più importanti per quest’ambito.
La città iraniana, ospitando l’Iran International Expo Teheran, sarà in grado di accogliere vari esperti del settore, così da permettere loro una maggiore visibilità al di fuori dei confini nazionali.
Le aziende che parteciperanno all’Iran International Expo Teheran avranno la possibilità di presentare le proprie linee di arredamenti per gli uffici; sarà infatti un’importante occasione che permetterà al cliente di poter toccare con mano la qualità dei prodotti proposti e di poter scegliere tra le diverse linee ideate per soddisfare anche le esigenze più particolari e ricercate. Le aziende presenti alla manifestazione presenteranno infatti le soluzioni da loro proposte, sia per i semplici uffici operativi che per altre tipologie di uffici presidenziali, per le sale per l’accoglienza, reception etc.

Un importante punto di incontro


L’Iran International Expo Teheran sarà quindi luogo di incontro per i professionisti del settore contract e permetterà loro di farsi conoscere attraverso un appuntamento unico ed interessante.

Mobili contract – Consigli per la disposizione degli arredi

mobili contract

Consigli per la disposizione dei mobili in ufficio: i mobili contract

I mobili sono ciò che rende un ambiente vivibile, e quindi sono d’importanza essenziale sia in casa che negli ambienti di lavoro; ma, in questi ultimi, sono anche ciò che rende il posto di lavoro non solo comodo ma anche produttivo. Sono quindi di importanza vitale sia per gli impiegati ed i dirigenti che passeranno le loro ore di lavoro a quelle scrivanie e su quelle sedie, sia per i loro datori di lavoro!

Un ufficio pieno di mobili poco ergonomici, mal sistemati, disordinati, e magari anche brutti ridurrà la produttività di chi ci deve lavorare.

La pratica soluzione dei mobili contract

L’arredamento contract è una soluzione molto usata da chi deve arredare in modo uniforme e razionale vari ambienti, e quindi è usato specialmente per arredare gli alberghi. Si tratta però di una soluzione ottima anche per chi deve allestire numerosi spazi di lavoro per uso ufficio. Il punto non è solo farsi fornire venti o cento scrivanie tutte uguali: l’arredamento con mobili contract costituisce un servizio del tipo “chiavi in mano”. Ci si affida a chi se ne intende affinché progetti gli spazi di lavoro dall’inizio, si occupi delle pratiche, curi le forniture, e infine provveda ad arredare interamente gli uffici.

L’arredo pronto

Con questa soluzione si può fin dall’inizio pensare – o meglio, far sì che ci siano dei professionisti esperti del settore che ci pensino – a come organizzare gli uffici: dove mettere le scrivanie rispetto agli ingressi, alle finestre, ai punti di luce; come disporre armadi e schedari; dove mettere le postazioni di lavoro e dove un bancone per ricevere il pubblico; quanto spazio libero lasciare. In questo modo, gli spazi e gli arredi stessi verranno resi efficienti al massimo, e gli uffici… saranno già pronti.

Non solo alberghi: contract arredamento anche per gli uffici

contract arredamento

Non solo alberghi: il contract arredamento anche per gli uffici

L’arredamento contract è una soluzione molto praticata nel settore alberghiero, e in generale in quello turistico (per esempio, viene usato anche per allestire le grandi navi da crociera). Però si tratta di una pratica molto comoda anche in altri casi in cui è necessario arredare ambienti vasti, oppure molti locali. Viene adottato, per esempio, dalle pubbliche amministrazioni e dalle grandi aziende (come gli istituti bancari) per l’arredamento di strutture pubbliche, centri conferenze, e grandi superfici destinate ad uso ufficio. Gli stessi vantaggi che si presentano per chi deve arredare un grande albergo tornano a vantaggio per l’arredamento degli uffici.

Contract arredamento: una soluzione chiavi in mano

Non si tratta semplicemente di ordinare grandi quantitativi di mobili ed arredi, ottenendo così un risparmio dovuto alle economie di scala. Il vero contract arredamento è, anche formalmente, o almeno sostanzialmente, una procedura simile all’appalto (che è ciò che significa appunto “contract”): il fornitore consegna un pacchetto completo, chiavi in mano. Ciò vuol dire che si può partire dalla vera e propria progettazione da zero, secondo le necessità e le richieste del cliente, di tutti gli arredi, per continuare con lo svolgimento di tutte le pratiche e procedure, la gestione delle sub-forniture, la predisposizione delle soluzioni d’arredamento, ed infine la fornitura e l’installazione degli arredi per ufficio.

Mobili per ufficio

Una scelta fatta in partenza per far gestire l’arredamento degli uffici in questo modo consente non solo di risparmiare tempo e denaro. I mobili per ufficio, oltre a questo, risponderanno a criteri unici di aspetto estetico, standard di qualità, principi di ergonomia; saranno sempre conformi alle norme di sicurezza. Il tutto avendo sempre un solo interlocutore che si occupa di tutto e risponde di tutto.

Sistemi archiviazione: un breve excusus

Sistemi Archiviazione

Cosa sono

I sistemi archiviazione sono metodi di conservazione di documenti. Essi permettono di catalogare e organizzare documenti in base alle loro specifiche differenze e di rintracciarli in modo facile ed intuitivo senza perdita di tempo e senza correre il rischio che qualche importante pratica vada persa. Ogni società e azienda può autonomamente scegliere il metodo di archiviazione più consono ai suoi obiettivi lavorativi ma non può prescindere dagli strumenti materiali che permettono la categorizzazione. Esistono archivi di vario tipo, genere e consistenza: personali, clienti, fornitori, contabilità, societari, ecc. ordinati in base a criteri uguali o diversi.

Perché utilizzarli

All’interno di un’azienda si creano spazi dedicati esclusivamente all’archiviazione, in alcune di esse ci sono specifiche stanze o aree dedicate a tal scopo. Per individuare i sistemi archiviazione più adeguati bisogna in prima analisi studiare lo spazio a disposizione, che si tratti di una sola parete, di un corridoio, o di spazi più strutturabili. Dopo aver individuato lo spazio a disposizione si passa a conoscere il quantitativo attuale dei documenti e a ipotizzare il quantitativo futuro di essi e a distinguerli per tipologie e secondo criteri di funzionalità.

Sistemi di archiviazione: caratteristiche e tipi

La gestione di un archivio consistente di documenti viene controllato, tramite un apposito programma, comodamente dal computer aziendale. Si parte dal presupposto che ci siano dei raccoglitori o contenitori e alcuni di essi con buste di plastica con anelli, tutti classificabili in base a specifiche componenti e che questi siano posti all’interno di armadi o scaffalature create ad hoc per sfruttare al massimo lo spazio disponibile, a più ripiani e ben illuminate. Infine, dopo aver adempiuto alle richieste di efficacia, funzionalità e comodità del vostro archivio, ci si può soffermare sull’aspetto estetico e individuare, i colori e le forme più simili ai vostri spazi e che più rispecchiano i vostri gusti.

Sedute per ufficio: tutte le proposte

Sedute per Ufficio

Sedute per ufficio dirigenziali

Si fa in fretta a dire “sedute per ufficio” ma, in realtà, c’è seduta e seduta e i vari modelli si differenziano fra loro non solo per l’estetica e la praticità ma, anche , per la loro destinazione d’uso.  Nell’area direzionale dell’ufficio, per esempio, le sedie sono più ampie, comode, con schienali alti che permettono un perfetto appoggio della schiena. Normalmente realizzate in pelle o in simil pelle, riescono a consolidare, con la loro imponenza, l’autorità di chi vi siede sopra. Di design diverso, in tinte differenti, fisse o girevoli, regalano immediatamente all’ambiente rappresentanza e prestigio.

Per il personale operativo

Altrettanto comode, se pur meno appariscenti, devono essere le sedute per ufficio destinate al personale operativo che, per molte ore, siede alla scrivania. Anche in questo caso sono molto apprezzati i modelli girevoli e attrezzati con ruote di eccellente qualità che scorrono facilmente. Decisamente pratici i modelli provvisti di braccioli e dotati di schienale alto ed ergonomico, che consente di assumere posizioni corrette durante il periodo di lavoro. Diverse proposte di sedie per personale operativo associano alla comoda imbottitura della seduta uno schienale traspirante, particolarmente utile all’arrivo dei primi caldi.  Colori, materiali e design variano da una seduta all’altra mentre la qualità dei diversi modelli rimane sempre garantita.

Per ospiti e per riunioni

La sala d’attesa di un ufficio è, in pratica, il suo biglietto da visita e deve quindi essere arredata con gusto e con sedie comode e ricercate. Si può optare per sedute singole, imbottite e colorate, o per gruppi di tre o più sedie unite fra loro, magari realizzate con un design d’avanguardia che punta sui materiali metallici. Per le riunioni sono invece eccellenti le sedie dotate di tavolino ribaltabile, ideale per  appoggiare brochure o per prendere appunti in completa comodità

1 2 5