Tag Archive mobili per ufficio

Una panoramica sugli accessori per ufficio

accessori per ufficio

Che cosa sono gli accessori per ufficio?

Gli accessori per ufficio sono articoli che consentono di completare l’arredamento del posto di lavoro e di migliorarne l’estetica e la funzionalità. Nella scelta degli accessori per arredare l’ufficio, perciò, è possibile tenere in considerazione esclusivamente l’aspetto estetico oppure valutare anche quello pratico. Gli accessori, infatti, da una parte contribuiscono ad abbellire l’ambiente, dall’altra rendono gli uffici più accoglienti e confortevoli.

Caratteristiche e tipologie di accessori da ufficio?

Tra gli accessori da ufficio più comuni spiccano senza dubbio le sedie; perfette per completare la postazione di lavoro, le sedie devono adattarsi agli altri complementi d’arredo senza sacrificare estetica e comodità. Dalle sedie in pelle a quelle imbottite, dalle sedie in plastica a quelle con le rotelle, non mancano soluzioni in grado di soddisfare qualsiasi esigenza. Da non sottovalutare anche l’importanza dei divani da attesa, perfetti per arredare l’ingresso e per accogliere gli ospiti nel migliore dei modi; lo spazio attraverso il quale si accede agli uffici può essere completato anche con un elegante bancone da reception. I singoli ambienti di lavoro, infine, vengono completati con armadi, librerie e altri elementi d’arredo in grado di coniugare stile ricercato e funzionalità.

A cosa servono gli accessori da ufficio?

Gli accessori da ufficio svolgono essenzialmente due funzioni, impreziosire l’ambiente con un dettaglio unico e migliorare il comfort dei lavoratori e dei clienti; la scelta di quali accessori inserire all’interno del proprio ufficio, però, dipende essenzialmente dal contesto e dalle specifiche esigenze. È necessario, in ogni caso, scegliere articoli di prima qualità realizzati con materiali resistenti e durevoli. Un ultimo aspetto da prendere in considerazione è lo stile: ambienti classici ed eleganti possono essere completati con accessori dal design raffinato, mentre uffici dallo stile più moderno possono essere impreziositi con articoli originali e innovativi.

Sedie comunità: caratteristiche, impieghi e vantaggi

sedie comunità

Che cosa sono le sedie per comunità?

Le sedie comunità sono un complemento d’arredo resistente e versatile, in grado di adattarsi ai contesti più disparati. Questi accessori possono essere scelti come complemento d’arredo permanente o utilizzati in occasione di eventi speciali, come conferenze, incontri, corsi e convegni. La principale funzione delle sedie per comunità, infatti, è proprio quella di accogliere tantissime persone all’interno di uffici e altri ambienti di lavoro.

Sedie comunità: principali caratteristiche e tipologie

Realizzate in plastica, metallo e altri materiali di prima qualità, le sedie da ufficio rappresentano un accessorio in grado di coniugare funzionalità e ricercatezza estetica. Lo stile sobrio e essenziale, nello specifico, rende queste sedie perfette in tanti ambienti diversi; dalle sedie da conferenza alle sedie per riunioni, le tipologie a disposizione sono innumerevoli e possono essere scelte in base al contesto. In un ambiente arredato in stile moderno, ad esempio, si possono inserire sedie colorate e caratterizzate da un design innovativo e ricercato. Per un ambiente classico ed elegante, invece, è possibile scegliere sedie dallo stile più tradizionale, ad esempio quelle con seduta e con schienale imbottiti. Indipendentemente dal design di questo accessorio, è fondamentale prendere in considerazione anche gli aspetti pratici, come la comodità, la resistenza e la durevolezza delle sedie.

Come vengono utilizzate le sedie per comunità?

Le sedie per comunità sono perfette per arredare ambienti di ampie dimensioni, come le sale conferenza e le sale riunioni. Queste sedie, infatti, possono essere accostate l’una accanto all’altra per creare una composizione esteticamente ricercata; le sedie per comunità, inoltre, consentono di ridurre al minimo l’ingombro senza sacrificare in alcun modo il comfort dei singoli ospiti. Nella maggior parte dei casi, inoltre, le sedie per comunità possono essere facilmente impilate l’una sull’altra e utilizzate esclusivamente in caso di necessità.

Cartongessi ufficio: i vantaggi della formula contract

cartongessi ufficio

A cosa servono le pareti in cartongesso per l’ufficio?

All’interno di un immobile adibito a ufficio, le pareti in cartongesso possono avere scopi differenti. Nella maggior parte dei casi, l’inserimento di una parete in cartongesso consente di creare un nuovo ambiente senza intraprendere un vero e proprio intervento edilizio. I cartongessi ufficio, infatti, possono essere inserite con relativa facilità nei contesti più disparati; che si tratti di dividere una stanza troppo ampia, di creare un piccolo ripostiglio o di separare le diverse postazioni di lavoro, le pareti in cartongesso rappresentano una valida soluzione da prendere in considerazione.

Cartongessi ufficio: perché optare per la formula contract?

L’inserimento di una parete in cartongesso non è certo difficoltoso come la creazione di una parete in muratura; nonostante ciò, si tratta pur sempre di una fase della ristrutturazione delicata e importante. Per questa ragione, è opportuno affidare questo intervento a un esperto nel settore, optando possibilmente per la formula contract. Chi sceglie la formula contract, nello specifico, affida tutte le fasi della ristrutturazione a uno stesso staff di professionisti; in questo modo, chi si occupa di realizzare le pareti in cartongesso può coordinarsi efficacemente con gli altri esperti coinvolti nel progetto.

Le soluzioni contract offerte da R.C.P.

R.C.P. è un’azienda padovana, leader nel settore della progettazione e della ristrutturazione di immobili; grazie a un efficiente team di tecnici, progettisti e arredatori, quest’azienda è in grado di offrire ai propri clienti convenienti soluzioni contract. Tra le varie fasi previste dalla formula contract, non manca l’inserimento di pareti in cartongesso; chi vuole perfezionare, rinnovare o stravolgere completamente il proprio ufficio, perciò, può affidare a R.C.P. un conveniente progetto “chiavi in mano”. In questo modo, l’ufficio sarà completato con una parete in cartongesso inserita perfettamente nel contesto di riferimento.

Le peculiarità delle sedute direzionali ufficio

sedute direzionali ufficio

Anche la direzione ha la sua sedia

Pensando ad una qualunque ufficio di direzione di un’azienda la prima immagine che viene alla mente è quella del dirigente seduto alla sua sedia: il rapporto con questo accessorio è così stretto da entrare nell’immaginario collettivo. Per chi passa molto tempo seduto alla scrivania la sedia diventa un elemento determinante. Non si tratta solo di un valore estetico che rispecchia lo status di chi vi sta seduto sopra, ma anche e soprattutto di esigenze per funzionalità e sicurezza.

Le sedute direzionali ufficio

Generalmente le sedie sono date per scontate, in un ufficio, a chiunque esse siano riservate. Non sono un elemento decorativo, come un quadro d’autore o un suppellettile di pregio. Le sedie sono destinate a compiti più pratici, più operativi. Le sedute direzionali ufficio, però, hanno saputo affrancarsi dal mero concetto pratico e nella loro evoluzione si sono trasformate, hanno assunto caratteristiche estetiche e tecniche in linea con l’ufficio che andranno a presidiare. Presidiare, perché è questo il termine giusto: saranno sempre a disposizione di chi le usa giornalmente, nei momenti di relax, in quella di gioia e in quelli di arrabbiature. Non sono gli altri complementi d’arredo a sopportare il peso, nel vero senso della parola, della persona che occupa l’ufficio, ma le sedie.

I principi costruttivi

Ecco, quindi, sedie eleganti, costruite con materiali di grande pregio, finemente rifinite per l’occhio che vuole la sua parte. Dalle linee squadrate o più sinuose, in colori diversi, con o senza poggiabraccia, per accontentare i gusti personali; ma non solo estetismo, anche senso pratico, perché questi sono i due concetti cardine su cui si basa la realizzazione delle sedute direzionali per ufficio moderne.  Le sedie, così, sono dotate di conformazioni ergonomiche per rilassare la schiena, regolazioni della seduta in altezza, schienale a reclinazione variabile, dotate di ruote per chi ha necessità di spostamenti.

Fasi della progettazione contract

progettazione contract

Che cos’è la progettazione contract?

La progettazione contract è una formula “chiavi in mano” che viene proposta a tutti i clienti in cerca di soluzioni efficaci e all’avanguardia. Le aziende che offrono questa formula innovativa possono contare sul supporto e sul contributo di un team di professionisti, affermati nel settore della ristrutturazione d’interni. L’efficiente collaborazione tra esperti nel campo viene supportata da partnership di alto livello, volte a garantire sempre prestazioni ottimali.

Progettazione con formula contract: quali sono le fasi principali?

La formula contract consente di trasformare un locale grezzo in un ambiente completamente rifinito in ogni dettaglio: la realizzazione completa prevede diversi passaggi, che vanno dalla fase iniziale di progettazione a quella finale delle finiture. Nella ristrutturazione di un edificio da adibire a ufficio, vengono innanzitutto presi in considerazione gli aspetti legati all’edilizia e all’impiantistica; in un secondo momento entrano in gioco gli esperti in serramentistica che, infine, lasciano il posto ai professionisti dell’arredamento e dell’interior design. La coordinazione tra tutte queste figure consente di gestire in maniera ottimale le diverse fasi di progettazione e di realizzazione della formula contract.

Quali sono i vantaggi della formula contract?

Uno dei principali vantaggi offerti dalla formula contract è senza dubbio la riduzione delle tempistiche: tutti i lavori, infatti, vengono eseguiti in tempi rapidi senza il rischio di ritardi dovuti a una scarsa comunicazione tra le imprese coinvolte. La ristrutturazione contract, nello specifico, viene gestita da una stessa squadra di esperti che si confrontano costantemente per portare a termine un risultato ottimale e nei tempi previsti. Oltre alla certezza dei tempi, i clienti che scelgono la formula contract hanno anche la certezza di costi: una volta accettato il preventivo iniziale, quindi, non si corre il rischio di subire aumenti e di dover sostenere spese inaspettate.

Mobili contract – Consigli per la disposizione degli arredi

mobili contract

Consigli per la disposizione dei mobili in ufficio: i mobili contract

I mobili sono ciò che rende un ambiente vivibile, e quindi sono d’importanza essenziale sia in casa che negli ambienti di lavoro; ma, in questi ultimi, sono anche ciò che rende il posto di lavoro non solo comodo ma anche produttivo. Sono quindi di importanza vitale sia per gli impiegati ed i dirigenti che passeranno le loro ore di lavoro a quelle scrivanie e su quelle sedie, sia per i loro datori di lavoro!

Un ufficio pieno di mobili poco ergonomici, mal sistemati, disordinati, e magari anche brutti ridurrà la produttività di chi ci deve lavorare.

La pratica soluzione dei mobili contract

L’arredamento contract è una soluzione molto usata da chi deve arredare in modo uniforme e razionale vari ambienti, e quindi è usato specialmente per arredare gli alberghi. Si tratta però di una soluzione ottima anche per chi deve allestire numerosi spazi di lavoro per uso ufficio. Il punto non è solo farsi fornire venti o cento scrivanie tutte uguali: l’arredamento con mobili contract costituisce un servizio del tipo “chiavi in mano”. Ci si affida a chi se ne intende affinché progetti gli spazi di lavoro dall’inizio, si occupi delle pratiche, curi le forniture, e infine provveda ad arredare interamente gli uffici.

L’arredo pronto

Con questa soluzione si può fin dall’inizio pensare – o meglio, far sì che ci siano dei professionisti esperti del settore che ci pensino – a come organizzare gli uffici: dove mettere le scrivanie rispetto agli ingressi, alle finestre, ai punti di luce; come disporre armadi e schedari; dove mettere le postazioni di lavoro e dove un bancone per ricevere il pubblico; quanto spazio libero lasciare. In questo modo, gli spazi e gli arredi stessi verranno resi efficienti al massimo, e gli uffici… saranno già pronti.

Non solo alberghi: contract arredamento anche per gli uffici

contract arredamento

Non solo alberghi: il contract arredamento anche per gli uffici

L’arredamento contract è una soluzione molto praticata nel settore alberghiero, e in generale in quello turistico (per esempio, viene usato anche per allestire le grandi navi da crociera). Però si tratta di una pratica molto comoda anche in altri casi in cui è necessario arredare ambienti vasti, oppure molti locali. Viene adottato, per esempio, dalle pubbliche amministrazioni e dalle grandi aziende (come gli istituti bancari) per l’arredamento di strutture pubbliche, centri conferenze, e grandi superfici destinate ad uso ufficio. Gli stessi vantaggi che si presentano per chi deve arredare un grande albergo tornano a vantaggio per l’arredamento degli uffici.

Contract arredamento: una soluzione chiavi in mano

Non si tratta semplicemente di ordinare grandi quantitativi di mobili ed arredi, ottenendo così un risparmio dovuto alle economie di scala. Il vero contract arredamento è, anche formalmente, o almeno sostanzialmente, una procedura simile all’appalto (che è ciò che significa appunto “contract”): il fornitore consegna un pacchetto completo, chiavi in mano. Ciò vuol dire che si può partire dalla vera e propria progettazione da zero, secondo le necessità e le richieste del cliente, di tutti gli arredi, per continuare con lo svolgimento di tutte le pratiche e procedure, la gestione delle sub-forniture, la predisposizione delle soluzioni d’arredamento, ed infine la fornitura e l’installazione degli arredi per ufficio.

Mobili per ufficio

Una scelta fatta in partenza per far gestire l’arredamento degli uffici in questo modo consente non solo di risparmiare tempo e denaro. I mobili per ufficio, oltre a questo, risponderanno a criteri unici di aspetto estetico, standard di qualità, principi di ergonomia; saranno sempre conformi alle norme di sicurezza. Il tutto avendo sempre un solo interlocutore che si occupa di tutto e risponde di tutto.

Evita le noie burocratiche con la formula contract

Vantaggi Contract Ufficio

Che cos’è la formula contract?

Oggi una carta vincente nel settore del mobile viene giocata dalla componente della specializzazione. La nostra azienda elabora esclusivamente soluzioni per arredo di ufficio e lo fa, su richiesta, ad hoc, per arredare gli spazi donando la giusta armonia e l’atmosfera desiderata dal cliente. Ideazione, progettazione, produzione e allestimento; queste le componenti che strutturano la nostra attività combinata agli elementi di creatività, originalità, efficienza e risparmio.

Come funziona?

Quello che fa la nostra azienda insieme alla formula contract è studiare l’ambiente, osservare ed analizzare gli spazi esterni ed interni dell’area da ammobiliare, individuare il target di riferimento degli utenti che frequenteranno il luogo cosi da proporre al nostro referente una linea unica e vincente di design declinata in più varianti. Affidarsi al contract significa oggi investire in un lavoro che garantisce la massima efficienza e sfruttabilità del prodotto non solo in termini concreti di utilizzo e di comodità nell’utilizzo, ma anche e sopratutto perché combina l’eccellenza della qualità all’idea di marketing proiettata sempre al raggiungimento del massimo grado di successo.

Quali sono i vantaggi contract?

Optare per una formula contract per arredare un ufficio significa usufruire di veri e propri vantaggi contract. Il primo fra tutti è la tempistica che riguarda non solo risparmiare il tempo che esige una ricerca spesso senza criterio, stancante, snervante se non addirittura inutile di un mobile su misura, e, in secondo luogo il tempo riferito alla velocità di produzione dei mobili, una volta abbozzati dal cliente, naturalmente con l’affiancamento dei nostri esperti. Tra i numerosi vantaggi contract si annovera anche quello della flessibilità perché il contract può chiaramente proporre soluzioni di risistemazione, di miglioramento, di rivalutazione di spazi già in essere con la prospettiva, ad esempio, di sfruttare piccoli spazi fino a quel momento inutilizzati, elaborando soluzioni estremamente originali e specifiche.

Divani per ufficio: consigli sulla scelta

divani per ufficio

L’importanza della scelta dei mobili per ufficio

Per i lavoratori che stanno pensando di dare nuova vita al loro ufficio, ma anche per i responsabili che vogliono creare un ambiente stimolante per il loro staff, la scelta dei mobili non è mai semplice. Se è vero che scrivanie e scaffali sono essenziali, è anche vero che ci sono altri accessori che potrebbero essere scelti non appena per la loro utilità, ma anche per la loro capacità di migliorare l’ambiente di lavoro. Proprio questo è il caso dei divani per ufficio, da scegliere con cura per creare una zona lavorativa davvero accattivante.

Perché scegliere dei divani per ufficio

Alcune statistiche hanno dimostrato che i dipendenti che si trovano in un contesto lavorativo rilassante si sentono più confortati e incoraggiati a produrre di più. Sembrerebbe quasi un paradosso: molti datori di lavoro credono che aggiungere un divano in ufficio possa dare al contesto lavorativo un aspetto da salotto, poco professionale ed eccessivamente agiato ma non è affatto così. I dipendenti, infatti, dichiarano che avere un momento per discutere delle strategie aziendali, magari sorseggiando un caffè sul divano, permette loro di avere nuovi punti di vista su un determinato obiettivo e di portare a termine ogni lavoro in maniera più veloce ed efficace. In questo modo, il divano per ufficio diventa un piccolo investimento per una strategia ben più grande e adatta ad ogni realtà.

Un consiglio utile

Per chi stia già pensando di acquistare il divano per l’ufficio, un buon consiglio potrebbe essere quello di pensare non solo al benessere dei dipendenti, ma anche dei clienti o dei collaboratori che si recano in azienda. Si potrebbe pensare a fornitori e rappresentanti, ma anche a soci e investitori che attendono pazientemente di incontrare lo staff. Per tutti loro, un divanetto in pelle o morbido camoscio diventa un modo per avere un primo impatto confortevole con l’azienda e ciò che rappresenta. Provare per credere!

Piccola guida alla scelta dei mobili per ufficio

mobili-per-ufficio

Come scegliere i mobili per ufficio

Orientarsi nel mondo dei mobili per ufficio può essere tutt’altro che facile: la scelta è infatti molto vasta, sia per quanto riguarda lo stile e i modelli, sia per quanto riguarda i prezzi e le offerte. Molte sono anche le catene che offrono mobili per ufficio a prezzi molto bassi, ma quando si sceglie l’ambiente per il proprio posto di lavoro, è essenziale avere come priorità la comodità e il comfort dei mobili. Certo, il fattore risparmio conta, soprattutto di questi tempi, ma sul mercato si possono trovare delle aziende, come RCP Srl, che realizzano prodotti eccellenti mantenendo un ottimo rapporto qualità – prezzo.

Continua la lettura…
1 2